mercoledì 8 luglio 2015

RCA: quando è risarcibile il c.d. “fermo tecnico”

RCA: quando è risarcibile il c.d. “fermo tecnico”


La Cassazione con la sentenza n. 13215 del 26/06/2015 è tornata sulla questione del “danno da fermo tecnico”, che spesso è oggetto di contesa tra danneggiati e compagnie di assicurazioni.
Come sappiamo, il “fermo tecnico” è la sosta forzata che subisce il danneggiato il quale, a seguito di un sinistro stradale.....


Continua a leggere: RCA: quando è risarcibile il c.d. “fermo tecnico”

lunedì 4 maggio 2015

Separazioni e divorzi dal Sindaco e negoziazione assistita: nuovi chiarimenti del Ministero

Separazioni e divorzi dal Sindaco e negoziazione assistita: nuovi chiarimenti del Ministero
In data 24/04/2015 il Ministero dell'Interno ha emanato la circolare n. 6/15 che ha chiarito alcuni dubbi interpretativi emersi in sede di applicazione degli artt. 6 e 12 (che hanno introdotto, rispettivamente, l'istituto della negoziazione assistita da un avvocato e la possibilità di chiedere la separazione personale, la cessazione degli effetti civili e lo scioglimento del matrimonio in Comune)...

Articolo originale: Separazioni e divorzi dal Sindaco e negoziazione assistita: nuovi chiarimenti del Ministero

lunedì 2 marzo 2015

Negoziazione assistita: quando il PM non autorizza l'accordo di separazione

Prime decisioni in materia di negoziazione assistita per separazione e divorzio: una interessante decisione del Tribunale di Torino che può colmare un vuoto normativo nella procedura.

Negoziazione assistita: quando il PM non autorizza l'accordo di separazione
In data 15/01/2015 la Settima Sezione Civile del Tribunale di Torino, con una sentenza ben articolata e motivata (destinata a creare un precedente), chiarisce alcuni dubbi interpretativi sorti per effetto della recente riforma di cui all'art. 6 coma 2 della L. 162/14,


Segue nell'articolo originale:

Negoziazione assistita: quando il PM non autorizza l'accordo di separazione

lunedì 23 febbraio 2015

Nuovo pignoramento con modalità telematiche ex art. 492 bis cpc: la procedura.

Nuovo pignoramento con modalità telematiche ex art. 492 bis cpc: la procedura.
Completiamo l'analisi del processo esecutivo come novellato dal D.L. 132/14 (convertito nella L. 162/14) con l'esame dell'art. 492 bis del c.p.c., dal titolo “Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare”.
In base alla normativa precedente, l'ufficiale giudiziario si attivava presso i soggetti dell'anagrafe tributaria e di altre banche dati su istanza del creditore procedente, che   (almeno presso la maggior parte degli uffici giudiziari), doveva compilare un apposito modulo....

Articolo originale: Nuovo pignoramento con modalità telematiche ex art. 492 bis cpc: la procedura.

giovedì 19 febbraio 2015

Il pignoramento degli autoveicoli: la nuova normativa.

Il pignoramento degli autoveicoli: la nuova normativa.
Il D.L. 132/14 convertito nella L. 162/14 ha introdotto una disciplina ad hoc per il pignoramento e la custodia degli autoveicoli, moveicoli e rimorchi, modificando anche il criterio della competenza.
Infatti, per quanto attiene al foro competente, l'art...

Continua nell'articolo originale: Il pignoramento degli autoveicoli: la nuova normativa.

lunedì 16 febbraio 2015

Proclamato lo sciopero dei Giudici di Pace

Proclamato lo sciopero dei Giudici di Pace
Un DDL delega presentato dal Ministro della giustizia scatena la protesta. Competenze dei giudici di pace estese a diverse materie.

L'Unione Nazionale dei Giudici di Pace ha proclamato l'astensione nazionale dalle udienze  dal 9 al 14 marzo 2015, motivando le ragioni della protesta in relazione ad un progetto ministeriale di riforma della c.d. magistratura onoraria, presentato al Senato...

AvvocatoAndreani.it - Articolo originale: Proclamato lo sciopero dei Giudici di Pace


venerdì 13 febbraio 2015

Termini e scadenze nel processo esecutivo dopo la riforma.

Termini e scadenze nel processo esecutivo dopo la riforma.
Come sappiamo, l'art. 18 del  D.L. 132/2014, convertito nella L. n, 162/2014, ha introdotto nel processo esecutivo dei termini ben precisi per l'iscrizione a ruolo della procedura, con contestuale deposito degli atti esecutivi in cancelleria.
Vediamo nel dettaglio le singole ipotesi:....


AvvocatoAndreani.it - Continua nell' articolo originale: Termini e scadenze nel processo esecutivo dopo la riforma.

Parte da oggi la negoziazione assistita obbligatoria (condizioni e modello per l'invito)


Parte da oggi la negoziazione assistita obbligatoria (condizioni e modello per l'invito)
Com'è noto, a partire da lunedì 09 febbraio entra in vigore l'art. 3 del D.L. 12 settembre 2014 n. 132 (cd. riforma della giustizia civile), convertito in legge n. 162 del 6 novembre 2014, che ha introdotto la obbligatorietà della procedura di negoziazione assistita, che per alcune tipologie di controversie è stata posta come condizione di procedibilità.


Articolo originaleParte da oggi la negoziazione assistita obbligatoria (condizioni e modello per l'invito)

martedì 27 gennaio 2015

Aggiornati gli interessi moratori del primo semestre 2015

Il ministero dell'Economia e delle Finanze ha aggiornato il “saggio di mora” per i ritardi nei pagamenti nell’ambito delle transazioni commerciali, come disciplinato dall’ articolo 5 del DLGS n. 231/2012. Il tasso di mora scende di ...


Articolo originale:
Aggiornati gli interessi moratori del primo semestre 2015

lunedì 26 gennaio 2015

Procedura civile: La contumacia non salva dalla condanna alle spese



La VI Sezione civile della  Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 373 del 13/01/2015, ha affrontato la questione della condanna alle spese in caso di soccombenza, in particolare nell'ipotesi in cui il convenuto rimanga contumace, enunciando un principio che può avere degli interessanti sviluppi applicativi.


AvvocatoAndreani.it - Articolo originale: Procedura civile: La contumacia non salva dalla condanna alle spese


giovedì 8 gennaio 2015

Codice della Strada: dal 2015 scatta l'adeguamento delle sanzioni amministrative pecuniarie

Codice della Strada: dal 2015 scatta l'adeguamento delle sanzioni amministrative pecuniarie
Con decreto del 16 dicembre 2014 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31/12/2014, il Ministero della Giustizia,  di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha provveduto ad aggiornare gli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie...

venerdì 2 gennaio 2015

In vigore dal 2015 i nuovi termini di sospensione feriale

In vigore dal 2015 i nuovi termini di sospensione feriale
Come noto, il Decreto Legge n. 132/2014, recante “misure urgenti di degiurisdizionalizza-zione ed altri  interventi  per la  definizione  dell'arretrato  in  materia  di   processo   civile”, convertito con modificazioni dalla L. 10 novembre 2014, n. 162 (G.U. 10/11/2014, n. 261) ha modificato la durata della cosiddetta “sospensione feriale dei termini processuali”.


Negoziazione assistita nelle separazioni e divorzi: chiarimenti del Ministero

Separazioni dinanzi all’ufficiale di stato civile solo in assenza di questioni patrimoniali (assegno, casa coniugale ecc.).
Negoziazione assistita nelle separazioni e divorzi: chiarimenti del Ministero
Il Ministero degli Interni in data 28/11/2014 ha emanato la circolare n. 19  nella quale ha precisato gli adempimenti a cui sono tenuti gli ufficiali di stato civile (e indirettamente gli avvocati) in relazione ai nuovi istituti introdotti dal D.L. 132/2014 ...


martedì 30 dicembre 2014

Aggiornati i coefficienti 2015 per la determinazione dei diritti di usufrutto

MEF - Decreto 22 dicembre 2014.
Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni in materia di imposta di registro e di imposta sulle successioni e donazioni. (GU Serie Generale n.300 del 29/12/2014).
Aggiornamento coefficienti 2015 per la determinazione dei diritti di usufrutto

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014 il Decreto Ministeriale 22/12/2014 che determina il valore del multiplo per la costituzione di rendite o pensioni, nonché i coefficienti per il calcolo....


Usura: aggiornamento TEGM primo trimestre 2015.

Banca d'Italia: comunicato stampa del 29 dicembre 2014.
Aggiornamento dei TEGM per il periodo 1° gennaio 2015 - 31 marzo 2015.
Usura: aggiornamento tassi soglia primo trimestre 2015
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato in data 24/12/2014 il decreto di aggiornamento dei tassi di interesse effettivi globali medi (TEGM), ai sensi della legge sull’usura n. 108 del 1996, in vigore per il periodo 1° gennaio 2015 – 31 marzo 2015...

venerdì 26 dicembre 2014

Legge di stabilità 2015: salvo il contributo unificato ma si pagheranno tutte le notifiche

Cancellato l'emendamento che prevedeva l'ennesimo aumento del contributo unificato.
Legge di stabilità 2015: salvo il contributo unificato ma si pagheranno tutte le notifiche
L'emendamento n. 3.4116, presentato dal Governo nella seduta del 15 dicembre, che prevedeva ancora una volta l'aumento del contributo unificato dovuto per gli atti giudiziari, è stato dichiarato inammissibile durante l'iter di approvazione della legge di stabilità 2015.

Continua nell'articolo originale:


mercoledì 17 dicembre 2014

Nuovo Tasso di Interesse Legale 2015

Decreto ministeriale 11/12/2014 pubblicato nella G.U. n. 290 del 15/12/2014.
Nuovo Tasso di Interesse Legale 2015
Nuovo tasso dal 2015.
Con decreto ministeriale pubblicato nella G.U. n. 290 del 15/12/2014 il tasso di interesse legale è stato fissato nella misura dello 0,50%, il valore più basso dal 1942 (v. tabella storica dei tassi).
Il nuovo tasso entra in vigore a decorrere dal ...

lunedì 15 dicembre 2014

Codice della strada: notifica della multa entro 90 gg. dalla infrazione

Codice della strada: notifica della multa entro 90 gg. dalla infrazione
Interessante chiarimento del Ministero per chi volesse impugnare una multa, adducendo il mancato rispetto da parte dell'amministrazione del termine di 90 gg. per notificare al contravventore la violazione del Codice.
Nel corso della seduta n. 347 di mercoledì 10 dicembre 2014....

giovedì 13 novembre 2014

Decreto giustizia: le novita' sulla negoziazione assistita

Pubblicata in gazzetta la legge di conversione del D.L. 132/2014. Confermata la negoziazione assistita con diverse novità.
Decreto giustizia: le novita' sulla negoziazione assistita
La legge di conversione del D.L. 132/2014 è stata pubblicata nella G.U. n. 261 ed è la L. 162 del 10/11/2014; essa ha confermato anche l'istituto della negoziazione assistita, disciplinata al Capo II della legge, così come ha confermato tale procedura come condizione di procedibilità in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti o per chi intende proporre in giudizio una domanda di pagamento a qualsiasi titolo di somme non eccedenti cinquantamila euro...

Segue nell'articolo originale:
Decreto giustizia: le novita' sulla negoziazione assistita

giovedì 30 ottobre 2014

Cassazione: albero cade su un auto? La colpa è anche dell'Ente proprietario della strada

Cassazione: albero cade su un auto? La colpa è anche dell'Ente proprietario della strada
La Cassazione con la sentenza n.22330 del 22/10/2014 esamina la fattispecie in cui la responsabilità della P.A proprietaria di una strada aperta al pubblico traffico si sovrappone o, meglio, si affianca a quella del proprietario del fondo privato adiacente la strada medesima, dal quale sia derivata la situazione di pericolo che ha cagionato un grave pregiudizio a terzi...

Segue nell'articolo originale:
Cassazione: albero cade su un auto? La colpa è anche dell'Ente proprietario della strada

martedì 28 ottobre 2014

Libretto di circolazione: scatta l’obbligo di aggiornamento

Libretto di circolazione: scatta l’obbligo di aggiornamentoDal 3 novembre pesanti sanzioni per chi non è in regola ma l’obbligo non riguarda tutti.

A partire dal 3 novembre 2014 entrano in vigore le sanzioni in caso di mancato aggiornamento dei libretti di circolazione secondo quanto previsto dall’ultima riforma del codice della strada.
Si tratta dell’obbligo di inviare alla Motorizzazione Civile specifiche comunicazioni finalizzate all’aggiornamento dell’Archivio Nazionale dei Veicoli nei seguenti casi:...

Continua nell'articolo originale:
Libretto di circolazione: scatta l’obbligo di aggiornamento

lunedì 27 ottobre 2014

Il nuovo regime dei minimi nella legge di stabilità 2015

Il nuovo regime dei minimi nella legge di stabilità 2015
L’art. 9 della Legge di Stabilità 2015, presentata alla Camera il 23 ottobre, riforma ancora una volta il cosiddetto “regime dei minimi contributivi” (o regime forfetario) introducendo diverse novità.
Tra le modifiche più rilevanti troviamo l’innalzamento dal 5% al 15% dell' imposta forfetaria che sostituirà IRPEF, IRAP e addizionali locali, insieme all’abolizione del limite dei 5 anni per la permanenza nel regime.
Cambia anche il metodo per determinare la base imponibile....

Segue nell'articolo originale:
Il nuovo regime dei minimi nella legge di stabilità 2015

martedì 21 ottobre 2014

Che fine ha fatto il divorzio breve?

Dopo quasi sette mesi dalla prima approvazione del testo unificato in Commissione nessuna traccia del DDL che sembra essersi arenato.
Che fine ha fatto il divorzio breve?Nel mese di aprile del 2014 avevamo pubblicato la notizia dell’ approvazione da parte della commissione Giustizia della Camera dei Deputati del disegno di legge recante: “Modifiche all'articolo 3 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, in materia di presupposti per la domanda di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio”, altrimenti detto “divorzio breve”.

Segue nell'articolo originale: Che fine ha fatto il divorzio breve?

Che fine ha fatto il divorzio breve?

Dopo quasi sette mesi dalla prima approvazione del testo unificato in Commissione nessuna traccia del DDL che sembra essersi arenato.
Che fine ha fatto il divorzio breve?Nel mese di aprile del 2014 avevamo pubblicato la notizia dell’ approvazione da parte della commissione Giustizia della Camera dei Deputati del disegno di legge recante: “Modifiche all'articolo 3 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, in materia di presupposti per la domanda di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio”, altrimenti detto “divorzio breve”.



Segue nell'articolo originale: Che fine ha fatto il divorzio breve?

giovedì 16 ottobre 2014

Cassazione: è reato “spiare” le conversazioni dei figli

Cassazione: è reato “spiare” le conversazioni dei figli
L'Art. 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo enuncia il principio per cui:
“1. Nessun fanciullo sarà oggetto di interferenze arbitrarie o illegali nella sua vita privata, nella sua famiglia, nel suo domicilio o nella sua corrispondenza, e neppure di affronti illegali al suo onore e alla sua reputazione...

Continua nell'articolo originale:
Cassazione: è reato “spiare” le conversazioni dei figli

mercoledì 15 ottobre 2014

Aggiornamento Indice Istat Settembre 2014

Flessione dell'indice Istat. Il Paese resta in deflazione.
Aggiornamento Indice Istat Settembre 2014L'indice Istat FOI relativo al mese di Settembre 2014, utilizzato per le rivalutazioni monetarie di affitti, pensioni ed assegni di mantenimento, registra una flessione dello ...

Continua nell'articolo originale:

Aggiornamento Indice Istat Settembre 2014

giovedì 9 ottobre 2014

Negoziazione assistita per la separazione e il divorzio: i chiarimenti del Ministero

Pubblicata dal Ministero degli Interni la circolare n. 16/2014 con alcuni chiarimenti sulla convenzione di negoziazione assistita da un avvocato in materia di separazione e divorzio consensuale.
Negoziazione assistita per la separazione e il divorzio: i chiarimenti del Ministero

Il Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, ha diramato nei giorni scorsi una circolare, la n. 16/2014, nella quale chiarisce alcuni aspetti in materia di negoziazione assistita da un avvocato per le separazioni personali, divorzi...

Leggi l'articolo originale:
Negoziazione assistita per la separazione e il divorzio: i chiarimenti del Ministero

giovedì 2 ottobre 2014

Cassazione: l'assegno di mantenimento per i figli non ricomprende le spese straordinarie

Cassazione: l'assegno di mantenimento per i figli non ricomprende le spese straordinarie
Ancora una volta la Corte di Cassazione con la sentenza n. 18869 del 08/09/2014 affronta la problematica relativa all'obbligo dei genitori. di contribuire alle spese straordinarie per i figli.
Instauratosi il giudizio per la cessazione degli effetti civili del matrimonio, in primo grado il padre veniva condannato a ...

Segue nell'articolo originale:
Cassazione: l'assegno di mantenimento per i figli non ricomprende le spese straordinarie

lunedì 22 settembre 2014

Decreto giustizia: l’entrata in vigore delle nuove norme

Decreto giustizia: l’entrata in vigore delle nuove norme
Nei giorni scorsi ha suscitato molto clamore l'entrata in vigore del D.L. 132/2014 recante l'impegnativo titolo “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in materia di processo civile”.
Tralasciando ogni considerazione circa la reale efficacia di tali misure in termini di alleggerimento e di snellimento dei procedimenti civili, ciò che è immediatamente percepibile è...

Continua nell'articolo originale:
Decreto giustizia: l’entrata in vigore delle nuove norme

giovedì 28 agosto 2014

Nuova Applicazione: Calcolo Risarcimento Inail

Con questa applicazione è possibile simulare il calcolo del risarcimento INAIL per il danno biologico e/o patrimoniale riconosciuti al lavoratore per la perdita dell'integrità psicofisica in seguito ad infortuni sul lavoro o a malattia professionale secondo quanto previsto dall' art. 13 del DLGS n. 38/2000.

L'applicazione può essere usata anche per determinare il cosiddetto "danno differenziale", ossia la differenza tra l'indennizzo riconosciuto dall' Inail e quello determinato secondo la disciplina civilistica corrente (come ad esempio il calcolo del danno non patrimoniale).

L'applicazione consente di tener conto di tutte le possibilità contemplate dall'art. 13 del citato decreto che, come noto, prevede diverse modalità di risarcimento in relazione al grado di menomazione riconosciuto.


Le tipologie di risarcimento gestite dall'applicazione sono le seguenti:

  • Risarcimento in capitale
  • Risarcimento vitalizio
  • Ulteriore Danno Patrimoniale
  • Quote Integrative


Per maggior informazioni e per scaricare le ultime circolari Inail visita direttamente la pagina dell'applicazione: Calcolo Risarcimento Inail